Condanna a Zetti: solidarietà del SIM Carabinieri

  • 20 / 09 / 2023 250 Views

ROMA - “Siamo certi che l’intero iter giudiziario si concluderà favorevolmente" è il commento di Serpi riguardo la notizia della condanna a sei mesi di reclusione per attività sindacale a carico di Zetti, che si è diffusa nelle ultime ore.

"Non entriamo nel merito dei fatti che vedono coinvolto il rappresentante di una sigla a carattere sindacale, ma è bene ribadire che si è innocenti fino al terzo grado di giudizio. L’attività sindacale non deve temere censure e la scure giudiziaria e, se così non fosse, allora la politica dovrà ricorrere, immediatamente, ad una riforma della giustizia militare affinché si abbia un insieme di norme aggiornate e non risalenti al secolo scorso”.

Le associazioni professionali a carattere militare sono il futuro per la tutela ed il rispetto dei diritti. Il SIM Carabinieri, che conta quasi 9000 iscritti su oltre 30 mila associati alle nuove realtà, chiede alla politica una seria riflessione sulle motivazioni che in poco tempo hanno portato i carabinieri ad aderire in massa alle nuove realtà.

SIM CARABINIERI

Segreteria Nazionale

Continua a leggere


Condividi: